IISS Ernesto Ascione

Via Centuripe, 11, Palermo PA - tel. 091.6734888

Incontro con il mondo Buddista

Un'altra entusiasmante attività, svoltasi il 7 febbraio in aula magna, ci ha visti partecipi nel dibattere con un monaco esponente del mondo religioso buddista. Una religione antica, ricca di saggezza e valori universali. Da un confronto, emerso dibattendo e dallo studio svolto sulle storie delle principali religioni, la nostra riflessione non può non abbracciare il pensiero del grande Mahatma Gandhi.

Lo scrigno di  ogni religione possiede somiglianze. Se guardiamo alle religioni come alle mille foglie di un albero, ci sembrano tutte differenti, ma riconducono tutte allo stesso tronco. Quindi solo quando avremo capito che esiste questa unità in tutte le religioni, molte guerre cesseranno e i valori della pace , della tolleranza, della comprensione e l'amore della verità diventeranno la chiave comune di ogni agire umano e di ogni professione. 

Chiara Proietto, classe 4A ottico

 

IMG 20180207 WA0005

 

 

IMG 4180 08 02 18 06 52

 

 

IMG 4196 08 02 18 06 52

 

 

IMG 4211 08 02 18 06 52

 

L'Ascione consacra Palermo Capitale della Cultura 2018

Una delegazione di alunni capitanati dall'impareggiabile preside Rosaria Inguanta, si è recata il 29 gennaio al teatro Massimo per assistere alla cerimonia inaugurale dell’evento “Palermo Capitale italiana della Cultura 2018”. Introdotto dal coro di voci bianche e dal coro arcobaleno del teatro, il sindaco Orlando ha messo in evidenza le potenzialità di questo progetto che investe la nostra città, poiché crea opportunità per tutti e sicuramente ci ridona l'autostima e il coraggio che caratterizzano il popolo siciliano. Sono intervenuti il presidente della Regione Musumeci, sempre più determinato ad investire nella cultura e nel turismo, da cui l’intera isola potrebbe trarre vantaggi economici. Anche il ministro Franceschini, ha esaltato il patrimonio culturale di Palermo come pilastro per l’Europa. Il presidente del Consiglio Gentiloni ha concluso la manifestazione con un bel discorso che ci ha lasciato la speranza per un futuro migliore.

Anche noi come scuola ci impegniamo in questo progetto seguendo percorsi che fanno riscoprire il mosaico culturale delle nostre origini e imparando ad amare e salvaguardare sempre più la bellezza dei nostri luoghi.

Giuseppe Scavuzzo, 4A ottico

logo palermo capitale cultura 2018

 

 

FB IMG 1518906304242

 

  FB IMG 1518906312430

 

FB IMG 1518906321040

 

 

palermo capitale cultura3 625x350 1

 

Educarnival 2018

Domenica 11 e Martedì 13 febbraio 2018 anche noi dell‘IISS E. Ascione abbiamo partecipato al gran galà di Carnevale organizzato dal Comune di Palermo, dall’U.S.R. della Provincia di Palermo e dal C.R.A.L. Istruzione di Palermo, dedicato a tutte le scuole del territorio palermitano. Un meraviglioso connubio di colori, materiali, musiche, danze, ecc. che hanno suggellato l’unione simbolica di tutte le “persone” che lavorano in sinergia per la promozione di valori condivisi: alunni di tutti i segmenti scolastici, famiglie, educatori uniti sul tema dell’alimentazione e del rispetto dell’ambiente. Noi abbiamo partecipato nelle categorie ballo e musica, due linguaggi utilizzati dal nostro Istituto per dare maggiore incisività alle metodologie di insegnamento e di formazione. Il brano scelto dalla nostra Band è stato “21 Guns”, singolo dei Green Day del 2009. Genere Rock, incluso nella colonna sonora del film Transformers-La vendetta del caduto (2009). Cantato in lingua originale, ha ribadito un messaggio importate : il rispetto dell’ambiente parte dal rispetto del sé e dell’altro. Il testo parla delle grandi responsabilità dell’uomo del XXI sec., che ancora troppo spesso usa le armi per distruggere, per zittire, per imporre, per violentare, per uccidere… Noi urliamo con i Green Day “No alla violenza! Si al rispetto ! con le nostre voci, una fra tutte Costanza Alimena e i nostri strumenti: alle chitarre Enrico del Pezzo e Claudio Scalici, al basso Andrea Ganci, alla batteria Filippo Lo Biondo. Arrangiamenti curati dai proff. Vincenzo Noto e Rita Canneva, referente delle attività musicali. Attraverso Ponteme, della domenicana Jenn Morel, tormentone dell’estate 2017, abbiamo voluto sottolineare che il rispetto dell’altro parte dalla Conoscenza del sé: “ la vita può trasformarsi in una favola se ci si impegna con umiltà e dedizione” (traduzione del testo) e con una Zumba scatenata, interpretata dalle nostre ballerine, Martina Stabile, Aurora Giunta, Rachele Valenti, Chiara Carini, Giorgia Cignani, Ashvini Amalarasa, Veronica La Bua, Ginevra Di Benedetto, Asia Meccia, è esploso il ritmo e il divertimento. Le lezioni “alternative” di scienze motorie condotte dalla prof.ssa Giovanna Maietta, hanno raggiunto il proprio obiettivo: attraverso la Zumba ( fitness musicale di gruppo combinati con i movimenti tradizionale dell’aerobica) si può acquisire coordinazione, disciplina e forma pscico-fisica. Grazie come sempre alla nostra Dirigente Scolastica , dott.ssa Rosaria Inguanta , che sa come utilizzare al meglio le proprie risorse, al prof. Pasquale Passantino che ha curato la partecipazione all’evento, i docenti tutti e il personale ATA che ci hanno supportati in questa stupenda esperienza.

F.to Prof.ssa Rita Canneva

 

CLICCA QUI per guardare il 1° video

 

CLICCA QUI per guardare il 2° video

 

27797645 598069910534453 1914467331784091391 o

 

27913231 598070030534441 1688819511783202342 o

 

27913232 598069850534459 8388241395466775414 o

 

 

Gli studenti dell'Ascione su PalermoToday

01 febbraio 2018 - I "Corsari assetati", alias la classe IVA dell'indirizzo tecnico chimico-biologico, nell'amnbito del percorso del progetto "A Scuola di OpenCoesione" hanno incontrato il Dott. Eugenio Cottone, chimico esperto di tematiche ambientali. L'evento è stato attenzionato da PalermoToday che ne ha sottolineato il potenziamento delle conoscenze degli alunni.

 

 Corsari incontro Cottone

CLICCA QUI per leggere l'articolo

 

 

Biodversità: risorsa e bellezza

 IMG 5229 24 01 18 04 44

Mercoledì 24 Gennaio nel nostro Istituto il Prof. Silvano Riggio, docente di Ecologia ed esperto di tematiche ambientali legate al mare, ha tenuto un incontro seminariale su "Palermo e la sua costa", ripercorrendone la storia fino ai nostri giorni. Molti gli argomenti affrontati, dalla varietà di forme di vita alla frammentazione degli habitat fino ai cambiamenti climatici, all'eutrofizzazione, al degrado, alla speculazione edilizia. Un unico punto fermo: la "biodiversità è bellezza", da preservare e custodire. Palermo, dalla "primitiva" vocazione marittima, non può che raccogliere la sfida: recuperare il "mare di fogna" che ha comunque buone capacità di ripresa, grazie anche ai substrati di calcare che sono poveri di argilla, e valorizzare la costa. Partire dagli studenti è un ottimo inizio, "se vogliamo frenare l'esodo massiccio dei nostri giovani di buona volontà".

Virna Chessari

 

IMG 5206 24 01 18 04 44IMG 5208 24 01 18 04 44

 

IMG 5214 24 01 18 04 44 IMG 5231 24 01 18 04 44

Ricerca

Accesso Utenti

Fondi strutturali

Link utili

 

 Rete Faro

 

Logo PASS

 

logo ambito 19 2

ERASMUS+

official erasmus plus logo

COT UniPA

COT Logo

Generazioni Connesse

logo Generazioni ConnesseNavigare sicuri

Avanguardie Educative

avanguardieEducative

Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione